erasmusfacts17

erasmusplusfact #17

Pubblicità Progresso



Parliamo in generale… ma in questo caso parliamo di noi 😉

Le nostre regole per la partecipazione agli Scambi e ai Training le pubblichiamo ogni volta che facciamo una Call for Applicants… ma le ripetiamo qui:

1) Non chiediamo “contributi” per mandarvi a quel Paese. Ci fa schifo ed è contro le regole di Erasmus+.

2) Prima i Soci. Questo dovrebbe essere chiaro: siamo un’Associazione.

3) Se i nostri Soci non vogliono o non possono partire, selezioniamo il resto dei partecipanti in base ai parametri che ci vengono dati da chi organizza (età, sesso, eventuali bisogni speciali).

4) Leggiamo le applicatione e iniziamo a contattare in base a quelle: non selezionamo le persone (non vi conosciamo), ma quello che scrivete nel Google Form. E per noi, soprattutto la vostra Motivazione conta.

A questo, da oggi aggiungiamo una nuova forma di partecipazione: l’e-volunteering.

Se avete del tempo da dedicare alla nostra Associazione, vi mandiamo a quel Paese per lo Scambio o il Training che vi interessa… e i soldi li mettiamo noi. Il che significa niente attese per il rimborso… attenderemo noi.

Le attività di volontariato che vi chiediamo in cambio non saranno niente di troppo complicato/impegnativo (il volontariato non è lavoro), e sarà soprattutto commisurato alle vostre skill. Di solito sono attività online che siete benissimo in grado di fare per voi stessi: gestione Social, scrittura articoli, invio di email.

Ci aspettiamo un impegno di almeno 20 ore totali (distribuite in un paio di mesi) per mandarvi a quel Paese gratis, questo sì.

Interessati? Sapete dove trovarci. Fatevi sotto.


Ehi, che per caso hai una domanda su Erasmus+?

Scrivici a info@associazioneeutopia.org

Stalkaci su: https://ask.fm/eutopiani

Oppure iscriviti al nostro Gruppo facebook: https://www.facebook.com/groups/eutopiani/

O scrivici direttamente in pagina: https://www.facebook.com/aceutopia

PS: Non esistono domande stupide. Non siate timidi 😉

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
Condividi su email

Te ne diciamo quattro

di quattro

Disuguaglianza generazionale Hate speech Mobilità Europea
Progettazione Europea

Vuoi iscriverti alla newsletter?