erasmusplusfact #13

Don’t blame the messenger



Quando apriamo una Call for Applicants per uno Scambio o un Training all’estero, è perché abbiamo aderito ad un partenariato, gestito da un’Organizzazione ospitante, che ha scritto il progetto, e scelto il tema.

A loro volta, le Organizzazioni ospitanti (in genere quelle che scrivono il Progetto), sono vincolate dalle Priorità generali del Programma, e dalle Priorità stabilite di anno in anno dalle Agenzie Nazionali Erasmus+.

Quello che per voi è un viaggio di una settimana, per chi organizza è un progetto vero e proprio: da scrivere, gestire, rendicontare. Per farvi partire una settimana, solitamente si lavora un 3-6 mesi sui diversi aspetti organizzativi e formativi… non ultima la gestione dei rapporti con chi tira fuori i quattrini!

Per questo lle Agenzie Nazionali ci mettono un po’ a valutare i Report delle spese e sbloccare i fondi.

Spesso i rimborsi delle spese di viaggio tardano ad arrivare… in primis a noi Organizzazioni… di conseguenza a voi partecipanti!

A volte i Training non sono interessanti come sembravano sull’Infopack… ecco, anche in questo caso, don’t shoot the messenger!


Ehi, che per caso hai una domanda su Erasmus+?

Scrivici a info@associazioneeutopia.org

Stalkaci su: https://ask.fm/eutopiani

Oppure iscriviti al nostro Gruppo facebook: https://www.facebook.com/groups/eutopiani/

O scrivici direttamente in pagina: https://www.facebook.com/aceutopia

PS: Non esistono domande stupide. Non siate timidi 😉

Lascia un commento