67166534_2053134851650011_3142467514231947264_o

Scambio in Romania: le riflessioni di Gabriele

Pubblichiamo di seguito alcune righe inviateci da Gabriele, uno dei nostri partecipanti allo Scambio Giovanile a Lacu Rosu (Romania) nel mese di Luglio 2019.

E’ stata la mia prima esperienza in un progetto Erasmus +.
Sarà la prima di una lunga serie…
Sono felice di averci partecipato. Perché?
Sono potuto entrare in contatto con tanti giovani provenienti da nazioni e culture diverse.
Ho potuto scoprire la Romania attraverso gli occhi di un ‘cittadino’ e non tramite quelli di un turista.
Ciò mi ha permesso inoltre di abbattere i pregiudizi errati sul paese ospitante, la Romania.
Ho potuto assaggiare cibi tipici e ballare danze tradizionali in un’ottica interculturale.
Ho avuto l’opportunità di esprimere la mia opinione, riflettere e confrontarmi su tematiche rilevanti quali il volontariato e la cittadinanza attiva.
Non è mancato il tempo dedicato al divertimento, alle gite e al relax.
Non posso nascondere però che a livello organizzativo molte volte ci sono state delle mancanze e delle incomprensioni.
Sono sicuro che in futuro ciò verrà risolto.
Inoltre questo progetto ha saputo combinare in maniera ottimale la parte teorica con quella pratica, attraverso il tempo dedicato ai bambini presso un summer camp.
Il saluto di benvenuto che ci hanno riservato al nostro arrivo ha rappresentato per me un’emozione fortissima.
Grazie!

Gabriele Carpani

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
Condividi su email

Te ne diciamo quattro

di quattro

Disuguaglianza generazionale Hate speech Mobilità Europea
Progettazione Europea

Vuoi iscriverti alla newsletter?